-->

Archer Vice (Archer - Stagione 5)



Questa è la quinta stagione della serie Archer
Ho voluto distinguerla dalle precedenti perché segna una notevole discontinuità dalle altre.

  • Soggetto: Adam Reed
  • Stagioni: 6
  • Periodo: 2009 - in corso
  • Episodi: 13 da ~ 23 min
  • Tempo totale di visione: ~ 5 ore

Trama iniziale

Sterling entra in un'agenzia ISIS più gioiosa che mai, forse in un giorno speciale per la madre. I rapporti interpersonali sembrano finalmente essersi sbloccati e, pur con le solite punzecchiature, ognuno sembra essersi finalmente ritagliato il suo ruolo. Questo almeno finchè non esplode un ordigno che
devasta tutto l'edificio. Inizia poi una serrata sparatoria ad opera di misteriosi uomini in nero e il loro obiettivo sembra essere proprio il prediletto di mamma Archer. 

Passato lo sbigottimento iniziale, bisogna passare al contrattacco. Nel conflitto non poteva mancare una vittima, l'eterno sfigato che a ogni occasione si prende una pallottola. La situazione, apparentemente segnata, si sblocca solo quando Sterling ferisce uno degli uomini e si svela così la natura dei misteriosi ospiti, figuri mai visti fino ad ora.

Nascono in seguito problemi con il governo statunitense, l'agenzia viene messa sotto sequestro e tutti i dipendenti vengono arrestati. Durante il trasferimento in cellulare, Malory svela a tutti di avere un piano per farla franca anche stavolta, a patto che nessuno riveli niente su quanto avvenisse all'ISIS..





Recensione critica

Questa distinzione dalle altre quattro stagioni è dovuta anche perché semplicemente viene continuamente sottolineata durante la visione. Frequenti i rimandi ai vecchi avvenimenti, nel 'pilot' in 60 secondi vengono ripercorsi praticamente tutti i precedenti episodi. Spesso si fa poi riferimento alla loro vita precedente nell'agenzia di intelligence privata più raffazzonata che si possa immaginare.

I personaggi infatti hanno subito un restyling, chi più chi meno, anche se ipoteticamente durevole solo per questo Archer Vice. Scelta di sicuro ardita, forse non digeribile del tutto, se non altro però è stata inserita una buona dose di novità e di ulteriori scoinvolgimenti, che aumenta il desiderio di conoscenza dello spettatore. Vi voglio però rassicurare del fatto che l'alcool scorre sempre a fiumi e che le battute al limite del cattivo gusto fanno la loro massiccia presenza.

Bene la maggiore importanza che viene data al Dottor Krieger, secondo me uno dei personaggi più divertenti della saga e che sicuramente può ancora regalarci altre perle; male invece la monotonia di Pam e la scomparsa dallo schermo di personaggi seppur minori come Ron e l'armiere che iniziava a promettere bene: spero vivamente in una loro riapparizione, più sgargianti che mai ;) .

Per la prima volta, forse anche comprensibilmente visto sempre maggiore complicatezza della storia, ho assistito a piccoli buchi di trama, non fastidiosi per carità, ma mi hanno fatto un po' storcere il naso visto che le prime stagioni mi avevano abituato ad un'altissima qualità anche in questo senso.

Le vicende raccontate qui si sviluppano molto di più che in passato su episodi 
consecutivi. Quasi assenti infatti gli episodi autoconclusivi, in questa stagione ne ho contati solamente 3/13, ma soprattutto viene sempre dato risalto alla storia principale. Sì perché hanno deciso di dare una svolta alla serie allontanandosi, immagino temporaneamente, dal filone che la ha caratterizzata finora, ovvero quello spionistico. Assistiamo perciò alla trasformazione dei nostri agenti preferiti in inflazionatissimi narcotrafficanti internazionali. Divertente infatti, ma a essere sinceri non spassoso, vederli alla prese in attività che non rispecchiano del tutto il loro campo di competenza, ovvero il commercio della cocaina..


Consigliatissimo a chi vuole proseguire la saga spionistica più spassosa del globo; sconsigliato solo a chi non vuole intrattenersi con una comicità spesso volgare e violenta.



Giudizio complessivo: 8.2
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly




Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :