-->

Prendimi!


Regia: Jeff Tomsic

Recensione

Visto quasi per caso in occasione dei cinemadays, Prendimi! è la folle storia vera di questo gruppo di amici fin dalla giovane età che, una volta diventati adulti, decidono di giocare ogni anno nel mese di maggio al loro gioco preferito “Prendimi”, per rimanere uniti. 
Il loro obbiettivo però non è solo giocare, ma “prendere” l’unico di quel gruppo che non è mai stato toccato. Chi l’ha visto e me ne ha parlato, l’ha dipinto come la commedia dell’anno ma no, per me non è così; io lo ritengo solamente un film carino, molto carino. Una semplice commedia da vedere in una calda giornata d’estate. C’è da dire però che per quanto riguarda il ridere, in certi punti fa effettivamente sbellicare

La cosa che mi è piaciuta di più è che non punta solamente alla volgarità eccessiva e forzata per divertire. Le battute funzionano quasi sempre, così come anche le gag e i personaggi sono uno più divertente dell’altro, soprattutto “l’intoccabile Jerry” come piace chiamarlo a me, interpretato dal grandissimo Jeremy Renner (ecco cosa faceva Occhio di Falco mentre gli Avengers combattevano Thanos), che diventa un po’ come Sherlock Holmes quando cerca di sfuggire ai tocchi dei suoi avversari.


Ho adorato anche il personaggio di Sable, con i suoi discorsi spesso articolati ed incomprensibili e che fanno morire dal ridere, ma anche quelli di Ed Helms e Jake Johnson non sono affatto male, mentre Jon Hamm non mi ha fatto impazzire.


La trama nella sua stupidità, ci racconta l’importanza dell’amicizia, facendolo in modo molto chiaro ed esplicito. Assurdo che si tratti veramente di una storia vera, ma tant’è; è figa lo stesso. 

Per il resto, non mi sento di aggiungere altro se non, andatelo a vedere e fatevi quattro risate.

Giudizio complessivo: 7,5
Buona visione,




Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento