-->

Il Giovane Holden


Autore: J.D. Salinger

Un ragazzo dall'infanzia "schifa", un berretto rosso da cacciatore, i suoi infiniti "vattelapesca", "eccetera" e "compagnia bella" con l'inesauribile voglia di fuggire da tutto e da tutti, di mettere in discussione chiunque e qualsiasi cosa.

Holden vuole essere diverso, vuole sapere dove vanno le anatre al Central Park d'inverno e il suo lavoro ideale è "L'acchiappatore di bambini in un campo di segale" (ovvero "The Catcher in the Rye" che sarebbe poi il titolo originale).

Un libro in cui non si fa nulla di speciale, non ci sono avventure, ma che alle fine fa venir voglia di avvicinarsi a Holden, appoggiargli con dolcezza una mano sulla testa e stare ad ascoltare le sue domande semplici, alle quali però nessuno ha voglia di rispondere perché troppo preso da una vita convenzionale.

Lui ama la verità, ma non l'affronta.
Odia le convenzioni, ma si adatta.

Un libro che continuerò a consigliare.

Buona lettura,






Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento