-->

Manhattan


Regia: Woody Allen

Isaac, un uomo divorziato, dalle mille paranoie e dalla battuta pungente e sempre pronta, ha una relazione poco appagante con un'adolescente. Successivamente si innamora dell'amante di un suo caro amico, ma la donna resterà sempre combattuta se intraprendere una nuova relazione o continuare ad essere una concubina.

Uno dei migliori film di Woody Allen in assoluto, oltre a tutti gli elementi tipici della sua filmografia, come situazioni paradossali, equivoci, battute sottili e pungenti ed il solito humour, troviamo tutto l'amore del regista per la sua città, raccontata con poesia e delicatezza e l'amore per cinema.

 
Ottime le interpretazioni e ben caratterizzati i personaggi. Da sottolineare una giovanissima Meryl Streep, che già dimostra la sua bravura. 

Come spesso accade nei suoi film, il vero punto di forza è il personaggio interpretato da Woody Allen stesso, sempre un po' autobiografico, impacciato ma mai banale o sprovveduto, con un umorismo molto sottile. 

Da sottolineare inoltre le bellissime riprese della città ed il monologo iniziale, già preludio delle tematiche presenti nel film.

Giudizio complessivo: 9
Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento