-->

L'Irriducibile Inconciliabilità Dell'Essere


Autore: Simon Schiele

TRAMA

Tony Paguroni: (sost.) animale da discoteca della specie millennials, figlio di papà, dal sogno di diventare influencer. Può un individuo simile essere scambiato per un raffinato poeta contemporaneo? Secondo i social network, sì. 

Scopri questa pungente satira sulla società dell'apparire mentre segui la storia dell'autoproclamato "vate" Tony Paguroni e della frase che lo renderà famoso. Attorno a lui una famiglia teledipendente, insegnanti bipolari, invidiosi compagni di classe, presentatori tv in disperata crisi di mezza età e un mentore dalle dubbie doti intellettive. 

Una briosa farsa sul “dire tutto senza dire niente”, sugli abbagli della società contemporanea e sul fittizio mondo dei social network. Riuscirà Tony a realizzare il suo sogno? O le sue frasi vacue verranno scoperte per quello che sono?


COMMENTO

La storia di Tony rispecchia un pò tutto il mondo dei social network. Un mondo dove mettere tanti contenuti vuoti vale più di mettere contenuti ricchi di significato.

Ed è proprio qui che il nostro Tony metterà le radici, grazie ad una frase priva di significato ma di bell'aspetto. Difatti neanche lui all'inizio riuscirà a credere che da quella frase sia nato così tanto successo

Ho apprezzato molto questa satira perché fa riflettere sul mondo di oggi.

Il libro scorre velocemente, non ci si annoia mai, anzi si vuole sapere fin dove arriverà Tony per soddisfare i suoi scopi.

Tony è il tipico stupido che però riesce a credere in sé e proprio per il suo modo di fare le persone si chiedono se sia davvero stupido e se finga.

Le sue pillole di saggezza fanno rimanere a bocca aperta.
Come in questo passaggio: “Mi hai detto che la vita è come una palla da bowling.” Simone udì la frase e chiese perplesso: “E come?” Tony e il piccolo si guardarono a vicenda. Risposero all’unisono: “O colpisce tutti i birilli o non vale la pena di essere ricordata!

La famiglia di Tony crede in lui e lo vede come un grande poeta social. L'unico che sa veramente di quale pasta è fatto è Simone, che nonostante tutto lo aiuterà nel suo stravagante piano.

I compagni di Tony lo appoggiano e sono stupiti dal fatto che uno come lui sia riuscito ad avere questo grande seguito. Il più stupito è Enrico, che paradossalmente viene visto come l'invidioso della situazione quando in realtà non riesce a credere che un elemento del genere possa aver ottenuto tutta questa fama.

L'autore è stato davvero bravo a rappresentare un quadro così definito della società di oggi. Il libro è davvero simpatico e le varie situazione riusciranno a fa sorridere il lettore.

Consiglio vivamente a tutti di leggere questo libro.

Giudizio complessivo: 9
Grazie per aver letto fin qui, 




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento