-->

Città Di Carta


Autore: John Green

TRAMA

Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un'inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile. 

Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l'ultima.


COMMENTO

Dopo aver letto Colpa Delle Stelle non potevo non leggere questo libro.

All'inizio è stato davvero complicato da seguire, poiché mi aspettavo che mi facesse lo stesso effetto di Colpa Delle Stelle, cioè che mi prendesse subito. In realtà non è andata proprio così. 

Nonostante le premesse, dopo qualche pagina mi ha presa tantissimo e non riuscivo a non leggerlo. Riuscivo solo a pensare: "Chissà cosa farà adesso Quentin?" o "Chissà dov'è Margo?".

In realtà io avevo visto il film quando era appena uscito, ma nonostante questo il libro mi ha appassionata e stupefatta. Quindi, anche se avete visto il film, leggetelo perché è del tutto diverso e di gran lunga migliore. 

La lettura è scorrevole e molto semplice da seguire. Non ci sono punti noiosi tranne l’inizio che parte un po' lento.

I personaggi hanno mille sfaccettature, e ognuno di loro ha un carattere e un ruolo nella storia. 

Q è un ragazzo dolcissimo che farebbe di tutto per la sua amata. Margo può anche sembrare una ragazza difficile ed egocentrica (un po' lo è) ma in realtà secondo me è una persona molto insicura.  Radar e Ben di sicuro sono i personaggi che mi hanno fatta ridere di più. 

Mi piace molto il modo in cui l'autore sia capace di descrivere le ambientazioni, poiché fa sentire il lettore parte della scena

John Green mi piace molto come scrittore poiché, nonostante i suoi personaggi siano sempre adolescenti, non sono mai scontati.

L'indagine di Q per trovare Margo è davvero interessante, poiché fa scervellare anche il lettore per trovare una soluzione al mistero Margo.

Ci sono diversi passaggi che mi hanno davvero coinvolta poiché lì ho trovati molto avvincenti.

Ve lo consiglio? Assolutamente si!
Giudizio complessivo: 9

Buona lettura,




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento