-->

Crystallum: Sogni Perduti


Autore: Giovanni Cacioppo

TRAMA

A detta della signora Flint dovevano trovarsi un lavoretto estivo. E ufficialmente era proprio questa la loro intenzione. Come se Aran e Cora avessero potuto anche solo immaginare di rubare una collana, coinvolgere il povero Fez e attraversare il continente. Tutto questo per assistere al più grande evento degli ultimi anni.

Ma loro avevano deciso di mettere la testa a posto, lo avevano detto chiaramente e soltanto i malpensanti avrebbero potuto supporre il contrario. I malpensanti...ed Elidana. Perché lei ha sempre qualcosa da ridire.

Preparati a vivere un viaggio fantastico, tra guerrieri, città fortificate e pietre ricolme di luce...preparati a entrare nel mondo di Crystallum.


COMMENTO­

Dopo aver finito Crystallum il mio primo pensiero è stato: "Voglio leggere il secondo". Perché il finale mi ha davvero incuriosita tantissimo. Poiché ci sono ancora tanti misteri da svelare e pezzi da attaccare per completare il puzzle.

Già dalla trama si può percepire il carattere dei personaggi. Si capisce già che Aran e Cora saranno la parte trainante del gruppo, che Fez è un ragazzo spaurito e che Elidiana è la più responsabile e matura. Tutti i personaggi sono ben caratterizzati e ognuno di loro è fondamentale per la storia.

L'autore è capace di trasportare il lettore nel mondo che ha creato, per affrontare il viaggio insieme ai protagonisti in terra sconosciute. È molto bello il fatto che ogni nazione trasporti con se usi e costumi che si possono da subito cogliere.

Andando avanti con la lettura tutto si intreccia ed ogni tassello va al suo posto.

Cora è un ragazzo che nella sua vita ha conosciuto poco, ma che ha voglia di saperne di più, soprattutto dopo aver scoperto un particolare che lo lega ai kharzaniani. 

Aran è un ragazzo di buona famiglia che si sente spesso superiore e questo lo porterà ad essere prepotente. Non ho amato molto questo personaggio a causa dei suoi repentini cambi d'umore.

Fez è il ragazzo che è maturato di più grazie a questo viaggio. Di fatto, da ragazzino spaurito diventerà un uomo coraggioso, che lotterà per le sue scelte.

Elidiana è molto intelligente ed è un po' la mamma del gruppo, mi è dispiaciuto però che il suo ruolo sia stato un po' marginale.

Al gruppo dei ragazzi si uniranno anche Marmorel, Camiel ed Hyon che saranno fondamentali per il loro percorso.

Questo libro mi ha lasciata abbastanza soddisfatta e proprio per questo ve lo consiglio. 

Giudizio complessivo: 9
Grazie per aver letto fin qui, 




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉:

     

Nessun commento:

Posta un commento