-->

Una vacanza fortunata






Capita ogni tanto di poter partire per le tanto agognate vacanze.
Faccio il militare; non come nella canzone di Vasco, lo faccio di professione da un bel po' di tempo e come in tutte le categorie del mondo, al secondo posto dopo lo stipendio, si pensa alle ferie.
Le mie sono state programmate con largo anticipo mesi prima, scienziati da tutto il mondo hanno studiato come incasellare progetti di viaggi/budget/tempo di 2 persone (io e la mia compagna) per ottenere un prodotto finale che soddisfi entrambi i nostri desideri.
Arrivato il periodo pre-vacanziero, ovvero quando la tua testa è già proiettata sulla spiaggia su cui dovrai svaccarti per 27 ore al giorno, arriva, la domenica precedente all'ultima settimana prima delle vacanze, la chiamata dalla Fureria della mia Compagnia che mi comunica che "il Petruzzi si è fatto male, c'è da sostituirlo in una settimana di guardia"!
A momenti casco a terra. Penso che sia uno scherzo, lo chiedo, lo richiedo, minaccio di morte il mio interlocutore nella speranza che lo dica, no, non lo è...sono fottuto, siamo fottuti.
Lo dico alla mia Lei, la prima reazione è il tentato omicidio, mio, ma appena la razionalità ritorna sposta la sua attenzione sul Petruzzi stesso: "finiamo il lavoro" mi dice, ma... niente, c'è poco da fare, dobbiamo annullare tutto, e così facciamo. 
Nella settima precedente all'inizio della guardia girovagavo come uno zombie per la caserma senza meta, affamato di carne umana; la compassione dei miei commilitoni no riusciva a tirarmi su. Tra l'altro la guardia era in posto pessimo, in una vecchia caserma deposito; ero talmente demoralizzato che avrei preferito essere sbranato da dei lupi mannari.
Arriva il giorno, poggio il sedere sul VM e parto con i miei colleghi (4 in totale più l'autista che ci rifornirà di cibo durante la settimana), 2 di loro non li conosco, sono arrivati meno di un mese fa nell'altra Compagnia, l'autista ed il terzo sono della mia.
La guardia funziona così, si monta per 2 ore che verranno ben spese guardando i monitor posizionati davanti alla scrivania che riprendono i muri di cinta della caserma, dopo le 2 ore ti danno il cambio e ti riposi per 4...
questa meraviglia, per una settimana di fila, a Luglio, mentre il resto del mondo si diverte intorno a te.
Coraggio. Si inizia.
Distribuiti i turni, faccio io il primo: nessun attacco di draghi, alieni o dell' Isis in vista, mi dà il cambio uno dei nuovi, Merenghi, che si apparecchia la scrivania con Pc, mouse e casse. Gli chiedo: che fai? non puoi guardarti un film! 
Mi risponde: non lo faccio, mi metto solo un po' di musica e controllo se prende la linea.
Solo in quel momento mi accorgo che potevo portare anche il mio portatile, ma non ci avevo pensato. 
Lui riprende: prende bene, stasera ci guardiamo un film, su https://it.chili.com/ ce ne sono di belli... già che ci siamo!
Ma si vedono bene? in streaming di solito trovi quelli piratati di bassissima qualità.
Lui: no no, questi si vedono bene ed è tutto legale.

Devo dire che il Merenghi mi ha salvato la guardia, il morale ...e anche le vacanze.
Film dopo film ci siamo affiatati con tutto il gruppo, e anche divertiti.

Di seguito il Best Of tra quelli scelti da me e quelli proposti dagli altri: 

7 volte IT il remake ...se l'ho visto sette volte potete ben immaginare il mio giudizio, anche se il Tim Curry del primo...

2 volte Prendimi, tenero e divertente, mi ha fatto tornare bambino.

The Disaster Artist, storia tanto vera quanto stramba del regista che girò il "film più brutto del mondo" (che prima o poi mi riprometto di vedere).

La forma dell'acqua, una storia molto dolce raccontata con una fotografia ed una regia eccellenti.

La vedova Winchester, un misto tra horror, thriller e film biografico. Piacevole.

Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Thriller ambientato nella provincia americana, con ottimi attori e finale inusuale.

L'ora più buia, bellissimo film biografico su Churchill, con un insuperabile Gary Oldman, al suo inspiegabilmente primo Oscar.

Super 8, il film che, riprendendo i vecchi film anni 80 di fantascienza per ragazzi, ha anticipato la serie Stranger Things

Inception...senza parole: da vedere assolutamente.

Django unchained: il mitico Tarantino colpisce ancora...vabbè, questo è già quasi un classico.

oltre ad aver rispolverato dei grandi cult come:

Cape Fear
Shining
Suspiria 
Amadeus
Stand by me
Pulp fiction
Nightmare
Qualcuno volò sul nido del cuculo
Full Metal Jacket


ma non è finita qui, per chiudere in bellezza il Merenghi (santo subito) venuto a sapere della mia disavventura ha invitato me e la mia ragazza nella sua casa sul lago di Garda, non sarà stata la meta che ci eravamo preposti, ma ci siamo accontentati.

Chi trova un amico, trova un tesoro. :-) 






Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :