-->

Picnic At Hanging Rock


Regia: Peter Weir


Trama iniziale

Un gruppo di ragazze dell'aristocratico collegio di Appleyard viene portato in gita sulla montagna chiamata Hanging Rock il giorno di S.Valentino. 
Alcune di loro scompariranno senza spiegazioni...


Recensione 

Il film di Peter Weir appartiene a un momento storico/cinematografico molto particolare per l'Australia.

E' l'esempio di una piccola rivoluzione e tuttora mantiene il sapore di quel momento.

L'essenza di Picnic At Hanging Rock sta nella bellezza eterea dei personaggi femminli e nella malinconica maestosità dei paesaggi.


Una storia di fantasmi e di repressioni sessuali, con virtuosismi estetici strutturati in modo perfetto e rarefatto, grazie anche ad una partitura musicale indimenticabile.

Il ritmo lento e i lunghi piani sequenza riescono a mantenere in circolo l'adrenalina anche quando i personaggi non interagiscono tra di loro.

Il mondo è andato certamente avanti dopo la scomparse delle ragazze, ma per tutta la durata del film (e anche a fine visione) è come se fosse rimasto qualcosa di loro, come una sfera di neve in mezzo al deserto.


Un'opera unica, tra le più alte vette raggiunte dalla rappresentazione artistica delle emozioni.

Giudizio complessivo: 10
Buona visione,


Federica Erra


Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: