-->

300


Regia: Zack Snyder




Film molto discusso e diventato ormai un cult moderno, nel bene e nel male. La storia la conoscono tutti: Leonida e i suoi 300 spartani che bloccano l’avanzata della Persia asserragliandosi lungo una strettoia tra
due montagne, massacrando tutti quelli che solo tentano di avvicinarsi, riuscendo a sopraffare Serse per parecchio tempo.

Ciò che colpisce lo spettatore non è la trama in sé, quanto l’impatto visivo davvero fenomenale ed inedito. I colori infatti tendono al seppia, facendo risaltare il rosso e l’oro, il sangue e gli scudi dei persiani. Guardare 300 è come guardare la versione animata della graphic novel firmata Frank Miller, una sorta di trasposizione storica di Sin City, il noir più celebre dell’autore (nonché film davvero fantastico).

Un'altra peculiarità dal punto di vista visivo è la resa dei combattimenti, molto fluidi e caratterizzati da un uso (forse eccessivo) della slow-motion: ogni combattimento infatti per metà del tempo è al rallentatore e questo se da una parte rende le scene più epiche e maestose, dall’altro risulta snervante nell’attesa se visto per molto tempo di fila. Detto ciò però il film è davvero scorrevole, il ritmo incalzante e di sangue ne sgorga quanto basta per intrattenere i più appassionati alla violenza.

Passando ai personaggi, devo dire che sono ben scritti e tutti cazzutissimi, Leonida in primis, personaggi che difficilmente si scordano e ai quali ci si affeziona nel corso delle due ore, persino ai cattivi.


Le scene famose del film si sprecano, ma ovviamente quella che tutti hanno visto e sanno a memoria è quella del messaggero della Persia mandato nel pozzo con un calcio all’urlo “QUESTA E’ SPARTAAA!”. Insomma, solo per questa scena merita di essere visto.

Come aspetto negativo però, oltre all’eccessivo slow-motion, è la fedeltà storica. 

È vero, è tratto in primo luogo da un fumetto, ma non penso che storicamente sia molto accurato, anche se per un film del genere forse non è nemmeno poi così importante come cosa.


Consigliatissimo a tutti gli amanti dei film d’azione violenti ed energici, sconsigliato a coloro che desiderano un tranquillo film peplum: qua non c’è pane per i vostri denti.


Giudizio complessivo: 8
Buona Visione,

Stefano Gandelli




Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :