-->

Red Lights




Regia: Rodrigo Cortès

Trama iniziale
Una coppia di scienziati con alle spalle vicende drammatiche si occupa di smontare presunti fenomeni paranormali. Tutto sembra filare liscio finché non si

presenta in città un acclamato mago/mentalista/prestigiatore in ritiro da 30 anni, ma deciso a tornare sulla scena. Nonostante la contrarietà di Margaret, il giovane Tom si sente in dovere di indagare anche su di lui, dando così il via a una spirale di fatti inspiegabili.. 


Recensione critica
Dal regista dell'eccellente Buried - Sepolto, ecco un'altra pellicola convincente sotto molti punti di vista. Nonostante alcuni passaggi poco chiari e un finale che ti lascia di stucco, 
merita una visione per la capacità di tenerti sulle spine fin dai primi minuti. Interpreti degni del ruolo si affiancano a una fotografia calzante per il genere. Il tema anti-santoni non può che ricordarmi l'ancor migliore 1921 - Il mistero di Rockwood e anche il più noto L'Evocazione - The Conjuring.


Consigliato agli amanti del paranormale; sconsigliato ai membri del CICAP 😜


Giudizio complessivo: 7.1
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly


Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: