-->

Contagious - Epidemia Mortale



Regia: Henry Hobson


Avete presente quando nei film frequentatissimi da zombie c’è sempre un idiota che nella speranza di trovare una cura tiene il proprio familiare infetto in casa?

Ecco questa è la storia di quell’idiota, interpretato – ahinoi - dal mitico Arnold Schwarzenegger.

La storia è tutta qui:

un piccola epidemia mondiale creata da un necrovirus insito nei raccolti (dannati OGM) riduce i malcapitati in zombie e quindi le persone normali in cibo per questi ultimi. Mordi oggi, mordi domani, la figlia rincoglionita di Arnold, Maggie, contrae il virus.

Ciò che l’aspetta è la quarantena forzata, che come possiamo immaginare non deve essere proprio una Disneyland;

ma il nostro Terminator non ci sta;

con la speranza nel cuore, porta la sua bimba in mutazione in casa attendendo che un miracolo risolva la situazione.

Lo sforzo è nullo.

Lo spettatore è ingannato dalla presenza dell’attorone e crede più volte ed erroneamente che:

  • il nostro iper palestrato difenda, come solo lui sa fare, la sua cucciola dai cattivi che la vogliono portare in quarantena , ed all’ultimo secondo la salvi dimostrando a tutti che basta avere un po’ di pazienza e un papà famoso e l’antivirus viene trovato.
  • il nostro palestrato difenda, come solo lui sa fare, la sua cucciola, magari scappando con lei, e poi venga trovata la cura.
  • il nostro palestrato difenda, come solo lui sa fare la sua cucciola, magari scappando
  • il nostro pal… dif… cucc.. faccia qualcosa, qualsiasi cosa..

Nulla…

Nulla, non succede nulla, la ragazzina marcisce, tutti sono tristi, compreso gli stessi spettatori che hanno consumato tempo prezioso visionando la pellicola.


Sconsigliatissimo, meglio essere morsi da Maggie.




Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :