-->

Piccoli Omicidi Tra Amici




Regia: Danny Boyle


Trama iniziale
In una casa spaziosissma, tre simpatici coinquilini decidono di affittare una camera. Dopo un'accurata selezione viene scelto un tale Ugo, che però

muore nella sua stanza subito dopo. Sotto al letto troveranno una valigia piena di soldi e quello che sembrebbe un passaggio semplice semplice si trasformerà nella loro rovina...



Recensione critica
Nella più classica delle situazioni in cui sfugge di mano il controllo, un esordiente Danny Boyle ci regala una storiella graziosa ma al tempo stesso inquietante: le riprese infatti svelano un regista ancora acerbo ma molto promettente (si veda The Millionaire, Sunshine, 28 Giorni Dopo o In Trance). I cambiamenti nei tre protagonisti sono radicali e ben mostrati, creando così un forte dibattito morale interno. 



Consigliato agli amanti degli omicidi all'inglese; sconsigliato a chi soffre cadaveri e ferite di vario genere.


Giudizio complessivo: 7.5
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly



Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :