-->

The Lincoln Lawyer



Regia: Brad Furman



Trama iniziale
Un avvocato ha costruito durante la sua ascendente carriera una fitta rete di conoscenze e amicizie. Proprio uno di questi farà il suo nome quando
un facoltoso figlio di mamma finisce in carcere per una presunta aggressione a una prostituta. In realtà è stato designato al ruolo di difensore per un motivo molto più nascosto e subdolo..



Recensione critica
Simpatica rappresentazione di come l'immaginario collettivo dipingerebbe un rampante professionista legale della Città degli Angeli: belloccio ed elegante, capace di rapportarsi con la strada e i suoi umori, meschino e pure senza troppi rimorsi. A corredo una storia non delle più entusiasmanti per via di un cattivo inadatto a un ruolo serio come quello (non impensierisce neanche un po'), ma comunque piacevole da guardare anche grazie a battutine insolite per un legal-drama. Se il tentativo era quello di emulare Schegge Di Paura, allora si sono solo avvicinati.


Consigliato agli amanti degli avvocati istrionici; sconsigliato a chi rifugge i tribunali anche se su uno schermo.


Giudizio complessivo: 7.5
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly



Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :