-->

Beasts Of No Nation



Regia: Carol Joji Fukunaga
Romanzo: Uzodinma Iweala


Trama iniziale
In un non ben precisato momento storico e in un non meglio specificato paese africano, una famiglia di un piccolo villaggio deve fare i conti con
una imminente guerra civile. Il piccolo Agu dovrà così fronteggiare le difficoltà e ben presto si ritroverà da solo nella foresta, senza possibilità di aiuto. Lo raccoglierà così un gruppo di miliziani, che si curerà anche di fornirgli una giusta educazione alle armi..




Recensione critica
Sicuramente si discosta dal canone tradizionale del genere, così come senza alcun dubbio supera il seppur valido Fury: fra tutte si confronti la scena della forzatura alla prima uccisione. Manco a dirlo, non si tentenna a mostrare oscenità e violenza, che a naso dovrebbero abbondare in una situazione del genere.

Particolarmente efficaci ed immersive le recitazioni, è un attimo che ti ritrovi anche tu con un fucile in mano a combattere per una causa che sconfina la tua immaginazione. Peccato solo per una voce narrante che doveva secondo il mio parere essere gestita meglio. Il regista è lo stesso della prima e acclamata stagione di True Detective e anche del film Jane Eyre.

Nel complesso, buona la prima per Netflix.






Consigliatissimo a tutti gli amanti delle storie d'autore; sconsigliato a chi rimarrebbe indigesto un piatto alquanto crudo.


Giudizio complessivo: 8.1
Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :