-->

Carve The Mark - I Predestinati




Oggi come avete ben capito parleremo di Carve The Mark - I Predestinati.

Prezzo: 15,90 e ci sta.

Genere : Fantascientifico e Young Adult

Autore: Veronica Roth. A me piace moltissimo e i suoi libri mi hanno fatta appassionare alla lettura.


Trama

In una galassia lontana, dove la vita degli uomini è dominata dalla violenza e dalla vendetta, ogni essere umano possiede un “donocorrente”, ovvero un potere unico e particolare, in grado di determinarne il futuro. Ma mentre la maggior parte degli uomini trae un vantaggio dal dono ricevuto in sorte, Akos e Cyra non possono farlo. Al contrario, i loro doni li hanno resi vulnerabili al controllo altrui. Cyra è la sorella del brutale tiranno Shotet Ryzek. Il suo donocorrente, ovvero la capacità di trasmettere dolore agli altri attraverso il semplice contatto fisico, viene utilizzato dal fratello per controllare il loro popolo e terrorizzare i nemici. Ma Cyra non è soltanto un’arma nelle mani di un tiranno. La verità è che la ragazza è molto più forte e in gamba di quanto Ryzek pensi.
Akos appartiene al pacifico popolo dei Thuve, e la lealtà nei confronti della famiglia è assoluta. Quando lui e il fratello vengono catturati dai soldati Shotet di Ryzek, l’unico suo pensiero è di riuscire a liberarlo e a portarlo in salvo, costi quel che costi.Quando poi viene costretto a entrare a far parte del mondo di Cyra, l’ostilità tra i loro due popoli sembra diventare insormontabile, tanto da costringere i due ragazzi a una scelta drammatica e definitiva: aiutarsi a vicenda a sopravvivere o distruggersi l’un l’altro…


Cosa ne penso?

La trama onestamente è molto allettante e già da questa l’ho amato. 

Il libro è diviso in 4 parti che non creano nessun cambiamento infatti non ho capito a cosa servono. Il primo capitolo è stato fatto dal punto di vista di Akos ed ogni volta che racconta lui c’è la terza persona che personalmente a me non piace molto perchè amo immedesimarmi nei personaggi. Il lato positivo però c’è e sta nel fatto che alcuni capitoli sono stati fatti dal punto di vista di Akos ed alcuni dal punto di vista di Cyra che racconta in prima persona. Il linguaggio di questo libro è un pò difficile almeno all’inizio poichè vengono usate parole difficili, però la nostra Veronica ci ha pensato ed ha messo un glossario alla fine del libro.

Il libro parte un’ pò lento e quindi i primi capitoli sono un pò noiosi e non mi hanno presa subito, però poi sono iniziate le parti eccitanti più o meno quando è iniziato il soggiorno (che è una tradizione shotet, il tutto viene spigato meglio nel libro).

Mi piace il rapporto tra i vari personaggi e la cosa che piace di più e la loro evoluzione. La cosa che mi è piaciuta meno è il finale che lascia molte domande poichè ci sarà un continuo e io sono una persona impaziente. 

Non posso dirvi molto sulla storia se no farei degli spoiler e chi è arrivato fin qui si starà chiedendo se lo consiglio; la mia risposta è un sì!

Giudizio complessivo:4\5

seguendo questa scala:

1. Orribile
2. Insufficiente
3. Sufficiente
4. Carino
5. Perfetto

Vi saluto e alla prossima!






Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: