-->

Baby Driver


Regia: Edgar Wright 


In un periodo particolare per la musica nel cinema, nel quale questa assume un ruolo fondamentale, dopo Guardian Of The Galaxy, Gotg Vol.2, La La Land ecc ecc, Edgar Wright coglie la palla al balzo scrivendo e dirigendo questo Baby Driver, un film nel quale la musica muove il tutto.


Tra omaggi, citazioni e easter egg, il pubblico viene scaraventato in un film divertente, potente, coinvolgente. E ciò che colpisce davvero è che funziona tutto

Ho adorato gli effetti sonori, molto realistici e quindi credibili; stupefacenti le scene dell'auto in fuga che, oltre ad essere ben concepite e studiate, beneficiano di ottime coreografie. 


Perfetta la colonna sonora che spazia tra numerosi brani musicali di vari generi e di diversi periodi. 

Da un regista innovativo e geniale come Edgar Wright, che si è fatto conoscere e apprezzare dal pubblico e critica con la grandissima trilogia del cornetto, mi aspettavo un bel lavoro da parte della regia, ma qui si raggiungo livelli altissimi, con inquadrature incisive, movimenti di macchina fantastici e piani sequenza talmente belli da poter gareggiare con quelli del maestro Inarritu


Un lavoro magistrale viene svolto anche dal montaggio che rende il ritmo veloce ed elettrizzante. 

All'inizio, devo essere sincero, non ero molto entusiasta della scelta del casting per quanto riguarda il protagonista, ovvero Ansel Elgort, attore che non ho affatto apprezzato nella saga di Divergent e che non mi ha soddisfatto particolarmente in "Colpa Delle Stelle", ma, grazie alla regia di Wright, in questo caso mi ha davvero stupito con il suo carisma in una parte che gli calza a pennello e, finalmente, posso cominciare a rivalutarlo. 

Poi, inutile dirlo, Kevin Spacey è la ciliegina sulla torta. 


Quindi dopo aver affrontato l'horror, la commedia, il dramma, l'azione e la fantascienza mi chiedo che cosa non sia in grado di fare Edgar Wright?

Giudizio complessivo: 9
Buon adrenalinico divertimento, 






Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: