-->

Quel Treno Per Yuma


Regia: James Mangold


Un film per cui avevo molte aspettative a causa delle svariate recensioni positive sia da parte della critica statunitense che da parte del pubblico (in particolare dagli utenti di IMDB). Per fortuna è stato inserito da poco su Netflix e sono riuscito a vederlo.


La regia, di questa pellicola del 2007 remake dell’omonimo film del 1957 (che non ho ancora visionato), è stata affidata a James Mangold, regista di numerosi film tra cui gli ultimi sul personaggio di Wolverine: “Wolverine: L’Immortale” e “Logan - The Wolverine”, con quest’ultima ci ho visto diverse somiglianze sia per la narrazione che per la regia in se. 

Mangold è stato in grado di dirigere un western a stampo “vecchio”, ma che resta godibile oltre che essere un’ottima fonte di intrattenimento, tutt’oggi.


Le colone portanti del film sono le interpretazioni degli attori e consiglio la visione della pellicola in lingua originale per godere al meglio quelle di Christian Bale e di Ben Foster che interpretano rispettivamente il protagonista e il villian principale.

Buona anche la sceneggiatura mai banale ma forse fin troppo buonista in alcune parti. Ottime le scenografie e i costumi. 


Il film in conclusione non mi ha deluso, mi ha intrattenuto quanto basta, anche se ci mette un po’ ad ingranare; la prima mezz’ora non mi ha entusiasmato l’ho trovata un po’troppo lenta e parlata. Comunque lo trovo un ottimo film western.

Giudizio complessivo: 7.5
Buona visione,



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui 😉: