-->

#Horror


Regia: Tara Subkoff



Mah che dire, questo #Horror si tratta di un film che non saprei come definire, forse manco la regista aveva le idee chiarissime mentre lo girava, figuriamoci io. Non si capisce infatti quale sia l’obiettivo principale e dove si voglia andare a parare. 

Si potrebbe trattare di un drammone giovanile con una esasperazione dell’uso dei social (e in questo caso l’ottimo The Den è molto ma molto lontano), o di uno slasher da 4 soldi, o di un pseudo horror basato su visioni premonitorie (appena accennate per altro e poi liquidate senza un perché); insomma troviamo un po’ di tutto, ma niente di concreto, solo una gran cozzaglia di casino che riesce pure a fare due palle tante. L’unica cosa che sembra chiara è il fatto che sia basato su una storia realmente accaduta e di sti tempi non c’è manco da stupirsene troppo. 


I titoli di testa sono bellissimi, in puro stile videogames e lasciano ben sperare in una prosecuzione quantomeno decente. Invece poi non succede praticamente nulla, con questa banda di 12enni terribilmente insopportabili, dipendenti dal loro telefono e da tutto quello che, attraverso di esso, viene postato sui social di cui ormai sono schiave.
I loro genitori non sono esattamente impeccabili, tema che rimane più o meno costante per tutto il film ed in questo senso voglio premiare la prestazione del padre medico, in particolare quando sbrocca a seguito della scomparsa della figlia, vittima dell’emarginazione subita poco prima.

Altro fattore positivo è l’ambientazione all’interno di quella bizzarra villa, con arredamenti quantomeno discutibili, ma che sa mettere una discreta ansia, non solo nelle malcapitate bambine.

I punti a favore finiscono tuttavia qui, lasciando spazio ad uno svolgimento confuso oltre che noioso, con situazioni grottesche non premeditate e con una parte finale orribile, dove viene finalmente svelato l’assassino tra gli applausi della folla (plaudente solo perché almeno si è arrivati alla conclusione).

Bocciato, statene alla larga.


Giudizio complessivo: 3

Buona visione e alla prossima,

Luca Rait




Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :