-->

Il Caso Spotlight



Regia: Tom McCarthy


Il Caso Spotlight narra la vera storia di un team di giornalisti del Boston Globe, che a inizio anni 2000 si occupò di un sacerdote che nel corso di 30 anni di attività abusò di tanti minori.

Da questo primo caso il gruppo porta avanti un’indagine che rivela un enorme numero di molestie sessuali contro minori compiute dai preti dell’arcidiocesi di Boston, che le autorità ecclesiastiche hanno sempre accuratamente occultato.

Vengono intervistate le vittime, ora adulte ma sempre profondamente segnate dalle molestie subite durante l’infanzia, e vengono ricostruite le storie dei preti colpevoli, opportunamente occultate anche grazie a un gruppo di avvocati che si è arricchito patteggiando accordi nelle cause intentate contro questi preti. 

Procedendo con l’indagine emerge evidente che dietro a questi preti ci sia qualcosa di più e molto più in alto, che la Chiesa ha manipolato le cose per evitare i processi, che i preti colpevoli sono stati messi nelle stesse parrocchie più e più volte, che era un sistema conosciuto e volutamente ignorato.




Il film affronta una realtà terribile e lo fa con grande onestà, parlando di quanta omertà ci sia stata anche all’interno dello stesso Boston Globe, che già anni prima aveva avuto la possibilità di far emergere il caso.

Ci sono poche parole per commentare un tema così drammatico, purtroppo quanto mai attuale… Posso solo dire che il film è ben girato, che gli attori sono molto equilibrati e ben amalgamati tra loro, con un ottimo Michel Keaton, da qualche tempo in stato di grazia, e un bravissimo Mark Ruffalo, così lontano dai tempi dei filmetti da cassetta.

Il Caso Spotlight agli Oscar 2016 ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

  • [vinto] Miglior film;
  • [nominato] Miglior regia;
  • [nominato] Miglior attore non protagonista (Mark Ruffalo);
  • [nominato] Miglior attrice non protagonista (Rachel McAdams);
  • [vinto] Miglior sceneggiatura originale;
  • [nominato] Miglior montaggio.



Consigliato.

Giudizio complessivo: 8

Buona visione e alla prossima,

Simona Olivieri




Trailer




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :