-->

The Liability


Regia : Craig Viveiros


Fa quasi impressione l'apertura del film con le note di Una rotonda sul mare di Fred Bongusto e ti fa auspicare qualcosa in stile Tarantino, invece il film è un polpettone noioso senza capo ne coda.


Andiamo con ordine.
In un posto sperduto dell'Inghilterra una coppia di genitori ha un figlio totalmente idiota che, combinata l'ultima cavolata, il patrigno decide di responsabilizzare dandogli un lavoro, aiutare un amico (Tim Roth) a fare un lavorettoIl figlio decerebrato scopre nel frattempo che il patrigno è un poco di buono, ma accetta il lavoro affibbiatogli.

A questo punto il ragazzo e Tim iniziano il loro percorso insieme, dove la pazienza di Tim è messa a dura prova. Tutto ciò che potrebbe andare dritto va storto e si ritrovano ricattati da una sconosciuta che prima volevano uccidere. Quest'ultima, nel fuggire, ha sottratto loro per sbaglio dei reperti indispensabili al loro lavoro. Risolta la situazione e pagato il riscatto recuperato quindi i reperti, ecco che salta fuori il non-colpo-di-scena: Tim in realtà deve far fuori il ragazzo (si capiva già dopo i primi 10 minuti di film) per ordine del patrigno (e come dargli torto).

In soccorso al ragazzo arriva la sconosciuta che è impegnata nella ricerca degli uomini che hanno venduto la sorella a qualche pappone. Alla fine Tim e il ragazzo fanno pacetta, Tim si becca una pallottola ed il ragazzo venuto a conoscenza che il mandante del suo omicidio è il suo patrigno, decide di andare a vendicarsi, ma la demenza senile che lo accompagna da tutta un lunga e inutile vita, non gli permette neanche di portare a termine questa cosa, deve tornare in suo soccorso la ragazza, la quale, realizzato che il cattivone più cattivone è guarda caso il patrigno e che quindi è colpevole anche lui della scomparsa della sua sorellina, lo sforacchia di colpi giusto in tempo.

Si prospettano trombate su un Suv e il funerale della madre lasciata ad agonizzare in salotto col cranio sfondato. Fine della storia.

Unico mistero del film è come abbia fatto Tim Roth, ad accettare una parte così pessima.
Boh!! Misteri del Cinema..

Consiglio n°1 : non guardate questo film;
Consiglio n°2 : non guardate questo film neanche sotto tortura;
Consiglio n°3 : Craig Viveiros datti all'ippica!


Recensissimo



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :