-->

In Trance



Regia: Danny Boyle



Cercherò di parlare di questo film senza togliere niente a chi lo andrà a visionare.

Iniziamo dalla regia di Danny Boyle, chi non lo ricorda in Trainspotting o in 28 Giorni Dopo?? Riesce ancora a stupire senza stancare lo spettatore, ci tiene appesi al filo in una trama che via via 
si va ad intrecciare sempre più.


I tre attori principali, James McAvoj (Xavier da giovane, ma anche L'Ultimo Re Di Scozia), Vincent Cassel (indimenticabile ne L'Odio di Kassowitz , Il Patto Dei Lupi e Fiumi Di Porpora) e Rosario Dawson (Sin City, Grindhouse - A Prova Di Morte, Clerks II) mostrano tutta la loro abilità esprimendo al meglio tutte le emozioni di una storia ricca di tradimenti, odio, amori ossessivi e avidità.


Il film è costantemente immerso in una realtà onirica; il sogno, la fantasia, il desiderio e i ricordi si mescolano insieme fino a focalizzarsi negli ultimi 10 minuti di film nel quadro generale completo, impossibile da individuare se vi si trova all'interno. Totale il transfert dello spettatore nella pellicola, la curiosità viene continuamente stuzzicata da nuovi spunti e nuovi ostacoli che la storia pian piano ci suggerisce.


Alla fine viene voglia di andare dallo psicologo... o no??
Insomma do a questo film un ottimo voto, data la sua completezza in tutte le sue parti.


Recensissimo



Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :