Blood Car




Regia: Alex Orr


L’idea è senza dubbio interessante, come si fa ad ignorare un film dove sembra che si riesca a far muovere automobili grazie al sangue umano? Non lo si ignora
ovviamente, immaginando che ben presto la situazione scapperà di mano ed in effetti succederà proprio così.

Già da subito le battutacce indirizzano il film nella giusta direzione (alla scritta ''Your cum tastes like tofu'' sul disegno della ragazza sono morto), mentre al ''Prometto di non mangiarti, ti convertirò in carburante'' è stato divertente vedere come la tanto preziosa veganità del protagonista (e in seguito non solo quella) venga dimenticata in due secondi netti per un po’ di figa.



Il protagonista se la cava bene e alcuni siparietti grotteschi che non c’entrano nulla col film sono apprezzabili. Peccato solo che le scene clou sono solo abbozzate ed in realtà non viene mostrato quasi nulla (probabilmente a causa dello scarso budget a disposizione)

Amara la conclusione, che però offre uno spunto riflessivo interessante che eleva il film a non semplice b-movie senza pretese.



Giudizio complessivo: 7

Buona visione e alla prossima,

Luca Rait




Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :