-->

Oldboy (2013)


Regia: Spike Lee


..e scusate se è poco.

Trama

Un agente pubblicitario con seri problemi di alcool e superficialità viene rapito e tenuto contro la sua volontà in una stanza per 20 lunghi anni. In questo periodo apprende dalla TV che è stato accusato di aver ucciso la sua ex-moglie e che naturalmente risulta scomparso.

Al 20 esimo anno di segregazione, durante i quali per non diventare pazzo ha smesso di bere e si è allenato duramente guardando la televisione, gli viene inaspettatamente concessa la libertàLa prima cosa che gli viene in mente da fare è cercare la figlia ormai adulta e consegnarle le lettere che nel lungo periodo di reclusione le ha dedicato, nonché scoprire e vendicarsi dell'uomo che lo ha imprigionato per così tanto tempo.

Niente male come storia: molto originale, e quella descritta è solo la premessa.

Tra l'altro questa pellicola è il remake dell'omonimo film uscito nel 2003 ispirato al manga Oldboy scritto da Garon Tsuchiya e disegnato da Nobuaki Minegishi (sicuramente sudamericani :) ), che ci stupiscono un tantinello nel finale, decisamente, a nostro modestissimo avviso, troooppo poco realistico.

Superlativa la regia (ovvio) ed ottime le interpretazioni dei personaggi, per cui dobbiamo ringraziare:


Consigliatissimo 


Recensissimo



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :