-->

Lo Straniero - Albert Camus



di Albert Camus


Certo di lui avevo sentito parlare e di un suo libro (La Peste) avevo visto la traduzione cinematografica.


Il vedere un film certo non basta a farti capire un autore. A dire il vero anche a leggere i suoi libri non è facile esprimere un giudizio. Il libro in questione è Lo Straniero, romanzo ambientato in Algeria, paese che tra l'altro l'autore conosce bene. 


Narra di un giovane uomo che lascia che la vita gli scorra davanti senza intervenire, senza parteciparvi quasi. Lui si lascia trasportare, se gli si chiede cosa sente, cosa pensa, non calcola se la risposta può nuocerlo o favorirlo, dice esattamente cosa pensa e cosa prova il quel momento, si lascia amare se qualcuno l'ama, da la sua amicizia se gli viene chiesta.

Da lui non parte niente, quello che gli accade è determinato dagli altri. Come se l'autore volesse dire che è inutile darsi da fare, tanto quello che deve accadere accadrà anche se tu non l'hai programmato, ne tanto meno voluto. Diventerà un assassino quasi a sua insaputa; e sarà condannato.

Lui non si difende, accetta, e il suo destino si compie. E' quasi un testo disperato, non da nessuna possibilità di fuga o di azione. Certo lascia tanta amarezza. Il destino è scritto?


Antonietta Panzera



Visita la nostra pagina Libri per vedere se trovi qualcos'altro di tuo interesse ;)




Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :