The Woman





Regia: Lucky McKee


Buon film di Lucky McKeeLa figura della donna selvaggia difficilmente si dimentica; all'inizio soprattutto risulta davvero inquietante e le cose non migliorano neppure dopo che tentano di ripulirla, il suo sguardo rimane ben impresso per giorni.

Ma se l'immagine della donna è inquietante, il comportamento del padre è scioccante, in particolar modo per l'indifferenza con cui procede nella sua opera; inevitabile è il contatto sessuale, mentre meno prevedibile (seppur piuttosto probabile in fin dei conti) è il comportamento assunto del figlio, per il quale ci si augura una fine atroce e forse si viene anche esauditi, ma per questo rimando alla visione del film. La reazione del padre a quanto fatto dal tenero figliolo non fa poi altro che aumentare la follia del suo personaggio, interpretato in maniera eccezionale da quel Sean Bridgers già visto in Jug Face.

La parte finale in cui lo splatter la fa da padrone piace, anche perché succede un po' quello che tutti si aspettano. Pollyanna McIntosh nel ruolo della Woman poi è davvero figa e braverrima, un vero valore aggiunto.


Promosso a pieni voti.


Giudizio complessivo: 7.5
Buona visione e alla prossima,

Luca Rait



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :