-->

The Rover



Regia: David Michôd


Trama iniziale

Siamo questa volta in un'Australia irriconoscibile, 10 anni dopo un terribile tracollo economico. Il Paese è cambiato, e ovviamente non solo
esteriormente: crollando la società, sono crollate anche tutte le barriere morali. E infatti un trauma ancora non risolto pesa sulle spalle di Eric (un ottimo Guy Pearce). Farà di tutto pur di avere, a modo suo, la coscienza più pulita..


Recensione no-spoiler
Scenario verosimile, regia e recitazioni solide, lo ritengo una perla mancata (un vero peccato!) per via dei dialoghi e della trama non all'altezza del contenuto. Alcune scene, vedi l'assalto al "distretto di polizia", non hanno proprio credibilità. Ruolo un po' insapore, secondo me, per Pattinson, che comunque convince. Analogie interessanti con il recente These Final Hours.

Consigliato a tutti gli amanti dei drammi con scenari da crisi sociale; sconsigliato a chi cerca un film ridanciano.


Giudizio complessivo: 6.7

Buona visione e alla prossima,

Bikefriendly


Trailer



Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :