-->

Lovely Molly


Regia: Eduardo Sànchez


Mega regista, ma film di merda. Al regista dobbiamo The Blair Witch Project e non è poco, piaccia o non piaccia a quei tempi si creò un capolavoro e un nuovo genere di film, in questo caso, L'Amabile Molly non è minimamente all'altezza.


La trama è semplice: una coppia va a vivere nella vecchia casa dei genitori di lei; lei con un passato di manicomio, droghe e probabili abusi del padre, sente una presenza nella casa che la spinge a compiere stranezze, come se non bastasse LUI le fa le corna (evvaiii) e quindi la nostra Molly svalvola come una pentola a pressione.

Nei primi 40 minuti di film non succede nulla, a parte il deterioramento degli organi interni dello spettatore, subito dopo sopraggiunge la morte, per rottura di coglioni..

Riconquistata la vita, lo spettatore comatoso assisterà a:
  • un attacco al labbro
  • un mordi mordi al pastore
  • un cacciavite nel cervello
  • e un simil fantasma con finale aperto...


Molly scompare fra le braccia si un essere non ben identificato.. tutta gnuda come mamma la fatta. La sorella sfogliando un diario di foto con inquietante collage (non se ne capisce il senso), si accorge che nella stanza esiste un armadio e lo apre...


Recensissimo



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :