-->

Il Fondamentalista Riluttante


Regia: Mira Nair


"Con il termine fondamentalismo si intende genericamente qualunque interpretazione letterale dogmatica di testi sacri (o loro equivalenti, fuori dell'ambito religioso) che assuma i relativi precetti a fondamenti (tipicamente della religione, ma non solo) rifiutando ogni ideologia in contrasto con essi." Wikipedia


Il film è basato sul romanzo omonimo di Mohsin Hamid e diretto dalla regista indiana Mira Nairnarra le vicissitudini del giovane professore pakistano Changez Khan interpretato dal Rapper britannico Riz Ahmed.

La storia inizia proprio in Pakistan, con il rapimento di un americano; il professore, tenuto d'occhio dai servizi segreti per alcune sue lezioni fuori dal comune, viene avvicinato da un giornalista, Liev Schereiber, con la scusa di un'intervista. In realtà anche il giornalista è una spia, e cercherà di farsi dire da Changez, giudicato dai servizi segreti vicino ai talebani, dove è tenuto il prigioniero.

I due iniziano a conoscersi, Changez chiede al giornalista di essere ascoltato, e così inizia il racconto della sua vita. Il giovane Changez emigra nell'America delle opportunità per studiare e realizzare il proprio sogno: dimostrare al mondo e a se stessi di essere dei vincenti. L'impegno e gli studi portano immediatamente a degli ottimi risultati, Changez trova lavoro in una delle più grandi compagnie di Analisi Finanziarie alle dirette dipendenze di Kiefer Sutherland.

Il caso vuole che Changez incontri anche una donna che si rivelerà la nipote del suo datore di lavoro, interpretata da Kate Hudson (a cui consigliamo una bella cura dimagrante), di cui si innamorerà. Mentre tutto nella vita di Changez procede ottimamente (il lavoro, l'amore,..), accade ciò che nessuno poteva prevedere: l'attacco alle Twin Towers. Da quel momento in poi il giovane dovrà fare i conti con la paura, il delirio ed il razzismo che un attacco di quelle proporzioni suscita nelle persone e nella società americana.

Lo stesso paese che lo ha accolto e di cui lui ha condiviso i fondamentali ora ha cambiato atteggiamento verso uno dei suoi figli. Intanto la sorella si sposa, Changez torna in Pakistan per festeggiare con la sua famiglia e trova un padre scontento del lavoro del figlio: valutare e migliorare la produttività delle aziende vuol dire molte volte licenziare il personale, ma Changez è fiero del suo lavoro ed è talmente bravo che arriva anche una promozione.

Ma nonostante questo la situazione peggiora, la società americana ormai in preda al panico adotta misure straordinarie antiterrorismo e Changez ne paga inevitabilmente le conseguenze. Infatti anche in amore, il rapporto si distrugge per delle incomprensioni.
Il lavoro intanto lo porta in Turchia, dove conoscerà un editore che metterà definitivamente a soqquadro tutte le certezze del giovane, che decide infine di mollare il lavoro, chiudere col sogno americano e di re-iniziare la sua vita in Pakistan. E si arriva così al momento dell'intervista e del rapimento.


Il film è veramente bellissimo: la fotografia, le scenografie sono perfette...

la storia è molto bella, avvincente e recitata in modo impeccabile e tutti possono imparare qualcosa, scorre piacevolmente e non esistono momenti di noia.

Il male genera male; i mondi che si intrecciano, le due culture, americana e medio-orientale, apparentemente molto distanti, hanno in realtà dei punti in comune che, sapientemente evidenziati, metteranno in dubbio l'etica dello spettatore.


Il confine tra il bene ed il male è una sottilissima linea (e forse neanche quella) che separa due mondi opposti, bisogna avere tanta forza di volontà e cultura per non ritrovarsi nel "mondo" sbagliato. '
Nulla è come sembra' è una frase, pronunciata dal protagonista, importantissima perchè smonta preconcetti e pregiudizi... e proprio in base a questi si creano e si giustificano le guerre.

Una scena che mi ha particolarmente colpito e fa parecchio riflettere è quando il professore spiega ai suoi alunni cos'è il Sogno Americano, per poi chiedere se esista un Sogno Pakistano.


Allora io mi domando.... esiste un Sogno Italiano?



Recensissimo



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :