-->

Sole a Catinelle


Regia: Gennaro Nunziante


Checco Zalone ci sorprende ancora con il suo terzo film, forse il più bello finora.
La trama è ancora una volta molto semplice, ma ricca di spunti per gag esilaranti.


Checco è un papà tanto premuroso quanto ottimista e squinternato che decide di mettersi in proprio facendo il rappresentante di aspirapolveri. Inizialmente va tutto alla grande, ma ad un certo punto compare la crisi che farà da sfondo sociale a tutto il film.
Ottimista sul fatto che il suo lavoro avrà una ripresa, Checco promette al figlio una vacanza da sogno ad un' unica condizione: che in pagella ci siano dei 10 in tutte le materie.

Così sarà, ma il lavoro non migliora, anzi... Ormai però bisogna mantenere la promessa così, mentre la moglie rimarrà a casa a difendere il proprio posto di lavoro, padre e figlio si incammineranno verso il Sud Italia, al paese d'origine dei Zalone.

Ben presto il piccolo capisce che il padre non riuscirà a mantenere la sua promessa, ma quando tutto sembra andare storto un colpo di fortuna si presenterà sulla loro strada e cambierà il corso di tutta la storia...

Zalone dà il meglio di sé ad ogni occasione dimostrando, come nelle pellicole precedenti, di saper recitare e soprattutto di saper divertire lo spettatore nonostante i personaggi dei 3 film siano molto simili tra loro...

La musica non abbandona mai la carriera di Zalone, anche qui sono presenti 2 canzoni ironiche e la versione in spagnolo del geniale pezzo sugli omosessuali del primo film.
Nella pellicola viene presentato uno spaccato dell'Italia: la crisi, il lavoro, gli illusi, gli ipocriti, i furbi, i falsi e le persone comuni che soffrono.

Il lieto fine  è d'obbligo, con il personaggio di Zalone che avrà anche una sua evoluzione sociale. In chiusura una scena meravigliosa volutamente lasciata grezza che ci regalerà un breve momento del dietro le quinte... 

Ottimo lavoro.

P.S.: a questo punto mi piacerebbe vedere l'attore cimentarsi in un genere differente, tanto per valutarne la bravura.


Recensissimo



Trailer


Lasciate un commento, oh voi che leggete...
Per non perdervi neanche una recensione, seguiteci qui ;) :